IL PREMIO

Era il Maggio del 1964 quando Pier Paolo Pasolini girò parte delle scene de Il Vangelo secondo Matteo nel Parco urbano delle Cantine di Barile. 

A più di cinquant’anni di distanza , l’Associazione Culturale Sisma di Barile presenta la settima edizione del Premio Letterario Le Cantine di Pasolini. 

L’iniziativa nasce da una esigenza territoriale, ovvero avvicinare i giovani alla scrittura, in un territorio spesso carente di proposte culturali di qualità. Oltre ad essere un riconoscimento alla grandezza e alla originalità dell’intellettuale, assunto come emblema ideale e punto di riferimento di estrema attualità, il premio è anche un’occasione per fare un discorso serio sul Sud e sul mondo contadino, assurto a protagonista del set. Dedicata ad opere inedite, la manifestazione è cresciuta nel corso degli anni raccogliendo autori da diverse zone della penisola. Dal Parco Urbano delle Cantine sono passate personalità di spicco del mondo letterario quali Lorenzo Marone, Domenico Notarangelo e Angela Felice. 

La specificità del premio risiede anche nella sua natura. Esso è infatti espressione diretta dei lettori, riuniti in una giuria popolare di lettura che seleziona le opere da sottoporre poi al giudizio della successiva giuria tecnica. Un modo quindi per rappresentare le linee di tendenza e di gusto di un pubblico ampio e diversificato, accomunato da una forte motivazione alla lettura.

CONTATTI

Associazione Culturale Sisma

Via Attilio Corrubia, 85022
Barile (PZ), Italia

lecantinedipasolini@yahoo.it

associazionesisma@libero.it