TIMISOARA PINTO

Di origini lucane, dal 1999 lavora in Rai come esperta musicale (Radio1 RAI, Isoradio e Rai International), per programmi di approfondimento e ricerca sulla canzone e sul rapporto che essa ha con l’evoluzione del costume e della cultura del nostro Paese.
È autrice di Avanti Pop, i diari del camioncino (ed. Il Manifesto) e Lavorare con lentezza. Enzo Del Re, il corpofonista (Squilibri editore). È autrice, insieme ad altre firme del giornalismo musicale italiano, del libro Da Mameli a Vasco. Le 150 canzoni che hanno fatto l’Italia (Coniglio editore, 2010). Un suo scritto su musica e bicicletta è contenuto nel libro Attenzione, ciclisti in giro (Ediciclo editore, 2011, a cura di Fernanda Pessolano e Marco Pastonesi, membri della Giuria de Il Bicicletterario). Nel 2010 al Teatro Stabile di Potenza le è stato assegnato il Premio ANDE (Associazione donne elettrici) Donna dell’anno, “per l’impegno e le azioni delle donne lucane per lo sviluppo sostenibile, l’arte, la cultura e la formazione, le pari opportunità, la giustizia, la solidarietà, l’equità sociale e l’apporto per il buon governo nelle amministrazioni pubbliche“.
Nel 2016 ha ricevuto il Premio letterario Le cantine di Pasolini – all’impegno per la memoria per il suo saggio su Enzo del Re.